collegamento alla pagina del progetto ScansEmas collegamento a notizie utili Comune di Scansano

  Via XX Settembre 34 -58054 SCANSANO (GR)   tel: (039) 0564509411   fax: (039) 0564509425 e-mail: info@comune.scansano.gr.it


Home | L'Amministrazione | I Servizi | La storia | Luoghi da visitare | I musei | Teatro | Avvisi | Manifestazioni | Pubblicazioni | Il Morellino | Agriturismo


ti trovi in > home > Centro Didattico Ambientale di Baccinello

 


   IL CENTRO DIDATTICO AMBIENTALE DI BACCINELLO 

Il centro didattico ambientale di Baccinello occupa gli ambienti collocati al piano primo dell’edificio di proprietà comunale situato in loc. Baccinello.

Il centro si compone di un’aula attrezzata per la didattica, dotata di apparati multimediali, un ambiente  multifunzionale da adibire anche a sala conferenze e riunioni,   dotato di strumenti tecnologici attrezzati,  un ufficio per l’attività di gestione del centro e dell’area classificata come SIR (Sito di Interesse Regionale) ad esso collegata, servizi igienici ed ambienti tecnici.

La realizzazione del centro didattico ambientale di Baccinello corre in parallelo con il progetto  “S.I.R. Torrenti Trasubbie e Trasubbino (Scansano, Gr): proposte per la valorizzazione e la fruizione didattica ed escursionistica dell'area”, proposto a completamento dello studio commissionato dalla Regione Toscana:

"Analisi degli elementi naturalistici e formulazione di indicazioni gestionali per il

 Torrente Trasubbie (Scansano, Gr)",

che ha come obiettivo principale la valorizzazione delle emergenze naturalistiche, a cui si legano anche importanti aspetti economico-sociali; il lavoro si intende finalizzato alla valorizzazione ambientale anche tramite la fruizione turistico-escursionistica dell’area, la didattica e la divulgazione, compatibilmente con la conservazione dell'ambiente

Con la realizzazione del Centro didattico ambientale in Baccinello l’Amministrazione Comunale si propone di incrementare lo  sviluppo economico del territorio, e l’offerta turistica e di creare, inoltre, rapporti con altri sistemi o reti territoriali, quali per esempio il museo archeologico, il museo della Vite e del Vino in  Scansano,  ed il sito archeologico  del Ghiaccioforte ed altre realtà storico-archeologiche e paesaggistiche localizzate in aree interne o prossime al SIR Tra subbie.

In particolare, con la realizzazione del centro, ci si è voluti dotare di  una  struttura nel territorio comunale capace di rafforzare, attraverso l’educazione, l’informazione e la formazione, il rapporto tra la società attuale attraverso  la partecipazione  dei cittadini nelle azioni di gestione, tutela e salvaguardia dell’ambiente.

Ci si propone inoltre di incrementare le visite sul SIR Trasubbie e  favorire lo studio dell’ecosistema locale tramite anche l’utilizzo di tecnici e personale esperto dell’Università degli Studi di Siena.


pubblicata la guida naturalistica del Sito di Interesse Regionale "Torrente Trasubbie" - Clik per ingrandire

 

 

 

 -Pubblicata la Guida Naturalistica del Sito di Interesse Regionale "Torrente Trasubbie" - vai alla guida (formato pdf 1 Mb.)